14
Nov 
18

“A Piccoli Passi SUL PALCO”a favore della TIN TIP del Bufalini

“A Piccoli Passi SUL PALCO”, domenica 18 novembre a Longiano spettacolo a favore della Terapia Intensiva Neonatale e Pediatrica del Bufalini.

Sabato 17 novembre si celebra la Giornata Mondiale della Prematurità. Per richiamare l’attenzione sul tema e sensibilizzare sulle problematiche che i piccoli nati pretermine e i loro devono affrontare durante il difficile percorso di sopravvivenza e di crescita, l’Associazione Crescere a Piccoli Passi promuove domenica 18 novembre, alle ore 16.30 al Teatro Petrella di Longiano l’iniziativa benefica “A Piccoli Passi Sul Palco” (l’ingresso è a offerta libera).

Un evento – spettacolo che sarà presentato da Daniele Tigli, con la partecipazione degli “ex prematuri” della Terapia Intensiva Neonatale di Cesena. In programma, l’esibizione di “The Little Steps Band” diretta da Alex Grilli, la presentazione del nuovo brano inedito dedicato all’Associazione Crescere a Piccoli Passi, la sfilata di moda per bambini a cura di ‘Nina Luna’ e la lettura di Lorenzo De Santi “Da grande farò il bravo”. Al termine è previsto un buffet per tutti i partecipanti.

Il ricavato sarà devoluto alla raccolta fondi promossa nell’ambito di “Pediatria a Misura di Bambino” per il progetto di umanizzazione della Terapia Intensiva Pediatrica e Neonatale di Cesena che prevede la realizzazione della “Family-room”, una nuova camera di degenza per i neonati prematuri e i loro genitori. “L’obbiettivo – spiega il dottor Marcello Stella direttore dell’Unità Operativa Pediatria e Terapia Intensiva Neonatale e Pediatrica del Bufalini – è quello di
avvicinare nel modo migliore i genitori ai figli senza interferenza di medici ed infermieri, nell’ultima fase del ricovero, prima della dimissione. I genitori possono così riappropriarsi del loro ruolo in autonomia e con la sicurezza di essere in ospedale, potendo chiedere aiuto in qualsiasi momento 24 ore su 24. La Familiy Room, nei paesi nordici in cui è già realtà, ha consentito una maggior consapevolezza da parte dei genitori delle proprie capacità e dei rischi legati alla patologia motivo del ricovero.”

Ogni anno all’ospedale Bufalini di Cesena nascono circa 200 bambini prematuri, neonati che vedono la luce prima dei canonici nove mesi della gravidanza. La maggior parte di essi nasce con una leggera prematurità già prevista per parto programmato, mentre una minoranza viene alla luce con una prematurità importante: sono circa l’1% (una cinquantina in totale) i parti che si concludono inaspettatamente con la nascita di un piccolo di peso molto basso, cioè inferiore ai
1500 grammi, che comporta un notevole impegno assistenziale

Informazioni e prenotazioni: Associazione Crescere a Piccoli Passi 347.9620326 Valentina

Condividi questo articolo:
Facebook Twitter Digg Myspace Msn
  • Articoli recenti

  • Archivi