09
Ago 
17

Per la “CLOWN TERAPIA”, sensibilizzazione… in campo

Il MONDIALE DI BEACH TENNIS PARTNER DI “PEDIATRIA A MISURA DI BAMBINO”

L’ormai tradizionale campionato mondiale di beach tennis di Pinarella di Cervia, svoltosi lo scorso week end, si è “colorato” di solidarietà. Quest’anno l’organizzazione ha infatti accolto favorevolmente l’idea di promuovere una partnership con l’Azienda Usl della Romagna, finalizzata a sensibilizzare il pubblico sportivo sul tema dell’importanza della clown terapia come approccio terapeutico nella riduzione della percezione del dolore e dell’ansia nei bambini in cura e specialmente ricoverati in ospedale.

Già da diversi anni importanti campioni di beach tennis a livello nazionale e mondiale sostengono il progetto “Pediatria a misura di bambino” del Bufalini, partecipando ad un altro torneo solidale, che si svolge questa volta a Cesena.

In questo caso, partendo dall’idea di promuovere il binomio tra sport e salute, la collaborazione si è articolata nella trasmissione quotidiana sul maxi schermo presente a bordo campo, del video spot che racconta in immagini l’attività dei clown in corsia, mentre domenica, giornata delle finali di campionato, i “medici clown” sono scesi in campo e sugli spalti, in mezzo al pubblico, prima delle finali sia femminile (ore 14.15 circa) sia maschile (ore 17 circa), mentre al microfono lo speaker ricordava la loro opera.

L’Ausl Romagna intende dunque rivolgere un ringraziamento all’organizzazione e ai giocatori, per lo spazio concesso, utile a veicolare il nostro messaggio solidale e la collaborazione che auspichiamo possa consolidarsi confermata anche in vista del prossimo anno.

Rassegna Stampa:

Clicca qui per leggere la rassegna stampa

Tag: , , ,

Condividi questo articolo:
Facebook Twitter Digg Myspace Msn
  • Articoli recenti

  • Archivi